Premio Cimitile 2022. 11 – 18 Giugno 2022

Ingresso libero da sabato 11 a venerdì 17. Per la sola serata finale di premiazione di sabato 18, è richiesto invito da ritirare, durante la settimana di eventi, presso lo stand della Fondazione all’interno del Complesso basilicale di Cimitile.

Boccaletti-copertina.jpg
  • Sabato 11 Giugno 2022
  • Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile
  • Ore 18,30: Cerimonia di apertura, inaugurazione della mostra d’arte Alla ricerca della forma dell’acqua. Artisti contemporanei per la salvaguardia del Pianeta a cura di Giuseppe Bacci
  • Ore 19,00: Convegno Effetto acqua. Riflessioni per un utilizzo sostenibile e la salvaguardia dell’ambiente
  • Durante il convegno sarà presentato il libro Acqua. Una biografia” di Giulio Boccaletti – Mondadori – Nel luglio del 2010 l’imponente diga delle Tre Gole, sul fiume Yangtze, resistette a un’eccezionale ondata di piena provocata dalle piogge torrenziali che per giorni avevano flagellato la provincia dello Hubei, nel sud-ovest della Cina. Per molti osservatori, la diga era la prova della vittoria dell’uomo sulla natura, l’emblema dell’emancipazione dai rischi e dalla variabilità del paesaggio idrico, il simbolo del progresso tecnico e ingegneristico. Per altri, invece, un’opera dall’elevato impatto ambientale. La diga sullo Yangtze racconta però anche un’altra, straordinaria storia. Quella del rapporto tra l’uomo e l’acqua, della loro mutua dipendenza e del reciproco adattamento. Una storia millenaria di idee, credenze e istituzioni nate per garantire la sicurezza e il benessere delle popolazioni a fronte della forza distruttiva e nel contempo vitale dell’agente più potente del sistema climatico della Terra. Una storia in primo luogo politica, perché l’acqua in quanto res publica, bene comune, sfida la proprietà privata e richiede una gestione collettiva, un contratto sociale in virtù del quale regolare il conflitto tra le aspirazioni dei singoli e le esigenze della comunità. Dalle antiche civiltà della Mezzaluna fertile alla Grecia classica, dalla Roma repubblicana all’impero britannico, dalla Guerra fredda all’età della globalizzazione, Giulio Boccaletti, uno dei massimi esperti di sostenibilità ambientale, ci guida alla scoperta di come la distribuzione di questa risorsa naturale abbia di fatto plasmato la civiltà umana, favorendo la nascita dello stato e delle sue istituzioni finanziarie, legali e commerciali, accompagnando lo sviluppo economico e caratterizzando la politica delle nazioni, e come, ancora oggi, nel cosiddetto Antropocene, definisca i termini del nostro rapporto con la natura e l’ecologia del pianeta. Un rapporto che si è fatto sempre più vincolante e che ci pone di fronte a domande ineludibili circa il destino di ognuno di noi.
  • Interverranno:
  • Nunzio Provvisiero (Sindaco del Comune di Cimitile)
  • Dott. Felice Napolitano (Presidente della Fondazione Premio Cimitile)
  • Avv. Elia Alaia (Presidente dell’Associazione Obiettivo III Millennio)
  • Giovanni D’Antonio (Studente del Liceo Scientifico Torricelli di Somma Vesuviana)
  • Ing. Vittorio Cuciniello (Amministratore Delegato Gori)
  • Dott. Michele Buonomo (Direttivo Legambiente Campania)
  • Ing. Gaetano Manfredi (Sindaco della Città Metropolitana di Napoli)
  • On. Dott. Felice Di Maiolo (Componente della Commissione Ambiente della Regione Campania)
  • Prof. Giulio Boccaletti (Scienziato, Fisico, Scrittore)
  • Coordinerà:
  • Dott. Ermanno Corsi (Già Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania – Scrittore)
Nappi-copertina.jpg
  • Domenica 12 Giugno 2022
  • Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile
  • Ore 18,30: Concerto affabulatorio e letteratura Napule è mille culure
  • Il racconto storico che si intreccia con la grande canzone napoletana Le eccellenze della napoletanità raccontate dallo scrittore ed umorista Amedeo Colella e la musica del Neapolis Trio con la voce e la chitarra di Francesco Cuomo, il mandolino di Angelo Peirce e il flauto traverso di Nicola Fiorillo
  • Durante il concerto, nel centenario della nascita di Enrico Berlinguer, sarà presentato il libro “Dedicato a Enrico Berlinguer. Per un mondo nuovo di pace e di giustizia” di Gianfranco Nappi – Associazione Infiniti Mondi – Italia. 1922-1984. Il 25 maggio 2022 ricorre il centenario della nascita (a Sassari) di Berlinguer. L’ex deputato campano Gianfranco Nappi (San Paolo Bel Sito, Napoli, 1959) raccoglie in un bel volume alcune acute meditate riflessioni (“appartengo all’ultima generazione venuta alla politica” con lui), un breve racconto che gioca con la storia (se non fosse morto a Padova durante la campagna elettorale per le europee 1984) e una selezione di testi e interventi del segretario, scritti fra il 1977 e il 1984. Le introduzioni a Dedicato a Enrico Berlinguer sono inevitabilmente due: la prima, redatta immediatamente dopo l’aggressione russa in Ucraina e l’inizio della guerra (“nessuno sa come finirà. Quando. Con quali ulteriori costi…”), s’immerge nell’attuale crisi organica del mondo; la seconda spiega (con rimandi e citazioni di illustri personalità) la permanente forza ispiratrice dell’esperienza berlingueriana di direzione del Partito Comunista Italiano, soprattutto negli ultimi anni.
  • Interverranno:
  • Prof. Vittorio Avella (Artista)
  • Dott. Antonio Armano (Saggista)
  • Prof. Luigi Pasciari (Docente di Filosofia)
  • On. Dott. Gianfranco Nappi (Direttore Infiniti Mondi)
  • Coordinerà: Dott.ssa Carmela Maietta (Giornalista de il Mattino)
giovedi-mattina.jpg
  • Lunedì 13 Giugno 2022
  • Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile
  • Ore 18,30: Convegno La promozione dei beni culturali: Governance e attuazione nel territorio nolano tra turismo religioso e archeologico
  • Durante la serata sarà presentato il restauro degli affreschi della Cappella di S. Calionio nella basilica di San Felice
  • Interverranno:
  • Andrea Tavolario (Vice Sindaco del Comune di Cimitile)
  • Dott. Mario Cesarano (Soprintendenza A.B.A.P. per l’Area Metropolitana di Napoli)
  • Prof. Carlo Ebanista (Università del Molise)
  • Dott.ssa Tonia Solpietro (Ufficio beni culturali della Diocesi di Nola)
  • Avv. Giuseppe Iossa (Sindaco di Marigliano)
  • On. Dott. Gianfranco Nappi (Direttore Infiniti Mondi)
  • Dott. Vincenzo Caprio (Amministratore Unico Agenzia Area Nolana)
  • Dott. Carmine Lo Sapio (Delegato al Turismo Città Metropolitana di Napoli – Sindaco di Pompei)
  • On. Prof. Felice Casucci (Assessore al Turismo della Regione Campania)
  • Coordinerà:
  • Dott. Felice Napolitano (Presidente della Fondazione Premio Cimitile)
  • Martedì 14 Giugno 2022
basiliche.png
  • Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile Ore 17,30: Premiazione della Borsa di Studio “Dott. Felice Dichiarante”
  • Lettura e scrittura creativa, la fiaba più bella, il racconto più bello La vita è una continua lotta tra il bene e il male, tra essere e dover essere, ma il fine ultimo è la libertà che spinge gli uomini ad andare oltre il dolore, oltre la discriminazione, oltre ogni prevaricazione. Scrivi un racconto, una fiaba nel quale emerga il valore della libertà come ideale che annichilisce ogni forma di tirannia socio-culturale.
  • Durante la premiazione della borsa di studio sarà presentato il libro “Era un’amicizia impossibile” a cura delle scuole della rete campana del Parlamento della legalità internazionale di Palermo:
  • Liceo Colombo – Marigliano, IPSEOA de Medici – Ottaviano, I. C. “Mercogliano – Guadagni” – Cimitile, I. C. Omodeo Bethoven – Scisciano / San Vitaliano, I. C. “Giordano Bruno” – Nola
  • Interverranno:
  • Dott Felice Napolitano (Presidente della Fondazione Premio Cimitile)
  • Ing. Giovanna Angelillo (Assessore alla Cultura e Istruzione del Comune di Cimitile)
  • Prof.ssa Pasqualina Nappi (Dirigente I. C. “Mercogliano – Guadagni” di Cimitile)
  • Prof.ssa Luisa Alaia (Docente Convitto Nazionale di Napoli)
  • Dott. Angelo Amato De Serpis (Giornalista – Scrittore)
  • Prof.ssa Maria Iervolino (Dirigente I. C. Bruno – Fiore Nola)
  • Prof.ssa Rosanna Lembo (Dirigente I. C. Omodeo – Bethoven Scisciano-San Vitaliano)
  • Prof. Vincenzo Falco (Dirigente I.P.S.E.O.A. – Ottaviano)
  • Prof.ssa Nicoletta Albano (Dirigente Liceo Colombo – Marigliano)
  • Prof. Nicola Mannino (Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale di Palermo)
  • Dott. Ettore Acerra (Direttore Generale USR Campania)
  • Coordinerà: Prof. Domenico Della Pietra (Docente dell’I. C. “Mercogliano – Guadagni” di Cimitile)​
  • Mercoledì 15 Giugno 2022
Bullismo-copertina.jpg
  • Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile
  • Ore: 18,30: Presentazione del libro “Scrivi una favola: le sfumature del bullismo – accendi un sogno e lascialo bruciare in te”
  • Nell’ambito del progetto: conosci il mondo dei bambini, previeni il bullismo A cura dell’Associazione di volontariato Genitori del Sud
  • Interverranno:
  • Dott.ssa Giulia Lombardi (Presidente dell’associazione Genitori del Sud ETS/OdV)
  • Dott. Felice Napolitano (Presidente Fondazione Premio Cimitile)
  • Nunzio Provvisiero (Sindaco del Comune di Cimitile)
  • – (Rappresentante dei Carabinieri di Cimitile)
  • – (Rappresentante della Polizia Locale)
  • – (Rappresentante della Polizia Postale)
  • Francesco D’Angiò (Scrittore)
  • Dott. Nicola Sciscio (Neuropsichiatra infantile)
  • Ospite della serata
  • Il prof. Massimiliano Fausto e i suoi allievi
  • Coordineranno:
  • Dott.ssa Sara Lotta (Speaker di radio Kiss Kiss Italia)
  • Dott. Paolo Sergio (Giornalista)
giovedi-mattina.jpg
  • Giovedì 16 Giugno 2022
  • Convegno Internazionale di Studi – fluxit abunda tuis aqua potibus atque lavacris: uso e simbologia dell’acqua fra tarda antichità e medioevo
  • Cimitile, Complesso basilicale – Santa Maria Capua Vetere, Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, 16 – 17 giugno 2022
  • In collaborazione tra:
  • Regione Campania
  • Città Metropolitana di Napoli
  • Fondazione Premio Cimitile
  • Comune di Cimitile
  • Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, Dipartimento di Lettere e Beni culturali
  • Università del Molise, Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione
  • CSL – Centro Studi Longobardi
  • Programma
  • Cimitile, ore 9,30 Complesso basilicale, Via Madonnelle
  • Saluto del Sindaco di Cimitile, Nunzio Provvisiero
  • Saluto del Presidente del Consiglio Comunale di Cimitile, dott. Saverio Romano
  • Saluto del Presidente della Fondazione Premio Cimitile, dott. Felice Napolitano
  • Saluto del Vescovo di Nola, mons. Francesco Marino
  • Saluto del Segretario della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, mons. Pasquale Iacobone
  • Saluto del Rettore dell’Università del Molise, prof. Luca Brunese
  • Presiede: Teresa Cinquantaquattro (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio Area Metropolitana di Napoli)
  • Carlo Ebanista (Università del Molise), Nolanam profluit urbem flumine:
  • installazioni idrauliche e uso delle acque nel santuario martiriale di S. Felice
  • Mario Cesarano (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Napoli), Impianti di approvvigionamento idrico nel castello di Roccarainola
  • Marcello Rotili, Silvana Rapuano (Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’), Sistemi idraulici a Benevento fra età imperiale e medioevo
  • Lester Lonardo (Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’), Approvvigionamento idrico del monastero di Santa Sofia a Benevento. La cisterna nel chiostro e i materiali rinvenuti
  • Simone Foresta (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Caserta e Benevento), Benevento e il fiume Calore fra età imperiale e medioevo: materiali e strutture archeologiche dall’attività di tutela in corrispondenza di Ponte Vanvitelli
  • Luisa Nardini (The University of Texas, Austin), Canti, riti e simbologia dell’acqua nella regione beneventana
  • Discussione
  • ore 12,45 Visita guidata al complesso basilicale
  • Cimitile, ore 15,00 Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile
  • Presiede: Luigi La Rocca (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli)
  • Teresa Piscitelli (Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’), Il complesso rapporto dei cristiani dei primi secoli con l’acqua: simbolo di vita e rigenerazione o causa di corruzione
  • Nicola Busino, Domenico Proietti (Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’), Hinc nova proles: la vasca battesimale di Gemma a Capua fra epigrafia, lingua e storia
  • Iolanda DonnarummaMaria Grazia Originale (Università del Molise), L’utilizzo devozionale dell’acqua negli edifici di culto rupestri e subdiali della Campania e del Molise
  • Pier Giorgio Spanu (Università degli Studi di Sassari), Gli acquedotti della Sardinia in età tardoantica e altomedievale
  • Julia Beltran (Facultat Antoni Gaudi, AUSP, Barcelona), La dimensión sagrada del agua a través de la arqueología: el caso de Barcino (siglos IV-VIII)
  • Francesca Romana Stasolla (Sapienza Università di Roma), L’acqua del pellegrino, fra utilità, sacralità, immaginario
  • Discussione
Unicampania.jpg
  • Venerdì 17 Giugno 2022
  • Santa Maria Capua Vetere, ore 9,30
  • Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, Via R. Perla
  • Saluto del Direttore del Dipartimento di Lettere e Beni culturali dell’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, prof. Giulio Sodano
  • Presiede: Mario Pagano (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Caserta e Benevento)
  • Michel Yves Perrin (EPHE, PSL, Sorbonne, Paris), Contaminazione rituale dell’acqua ed ethos eresiologico nel tardo antico
  • Mario Iadanza (Università Suor Orsola Benincasa, Napoli), Il tema dell’acqua nei Dialoghi di Gregorio Magno
  • Gabriele Archetti (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano), Acqua e vino nella tradizione monastica
  • Claudio Azzara (Università di Salerno), L’acqua nelle culture tradizionali delle stirpi barbare
  • Mariarosaria Marchionibus (Università di Napoli ‘L’Orientale’), Corsi d’acqua e fontane a Bisanzio tra metafora e realtà
  • Francesca Stroppa (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano), L’acqua e i suoi simboli dal tardo antico alla modernità nelle fonti storico-artistiche
  • Discussione
  • Sabato 18 Giugno 2022
  • Complesso Basilicale Paleocristiano di Cimitile
  • Ore 20,30: Serata di Premiazione
  • PREMIO CIMITILE 2022
  • PREMIAZIONI:
  • Migliore opera inedita di narrativa a:
  • Corrado Pinosio
  • “Il corrotto. Una storia di tangenti negli anni di Mani Pulite” – Guida Editori
  • Migliore opera edita di narrativa a:
  • Tiziana Ferrario
  • “La principessa afghana e il giardino delle giovani ribelli” – Chiarelettere
  • Migliore opera edita di attualità a:
  • Walter Ricciardi
  • “Pandemonio. Quello che è successo, quello che non dovrà più succedere” – Laterza
  • Migliore opera edita di saggistica a:
  • Carlo Nordio
  • “Giustizia. Ultimo atto. Da Tangentopoli al crollo della magistratura” Guerini e Associati
  • Migliore opera edita di archeologia e cultura artistica in età paleocristiana e altomedievale a:
  • Marco Valenti
  • “Il Barbaricum: una periferia che si fece centro. Società, insediamento ed economia tra I e X secolo” – Archeologia Barbarica 5
  • Premio Giornalismo “Antonio Ravel” a:
  • Serena Bortone
  • Giornalista, autrice e conduttrice televisiva
  • Premio Speciale a:
  • Zeudi Di Palma
  • Miss Italia 2021
  • Interverranno personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e della politica
  • La serata sarà registrata e andrà in onda su un circuito televisivo nazionale.
  • Avviso informativo
  • Per tutti gli eventi in programma saranno attivate le norme antidiffusione SARS-CoV-2.
  • Sarà effettuata la sanificazione dei luoghi, il controllo della temperatura corporea all’ingresso e la tracciabilità dei presenti.
  • fondazionepremiocimitile.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...